Chi siamo

Una realtà in continua crescita

L'Avis Comunale di Santa Croce Camerina è un'Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS) costituita tra coloro che donano volontariamente, gratuitamente, periodicamente e anonimamente il proprio sangue. I valori fondamentali di questa associazione vengono fissati dall’art.2 dello Statuto: "L'AVIS è un'associazione di volontariato, apartitica, aconfessionale, che non ammette discriminazione di sesso, razza, lingua, nazionalità, religione, ideologia politica."

L'Associazione a livello nazionale viene fondata a Milano nel 1927 dal dott. Vittorio Formentano, costituitasi ufficialmente come Associazione Volontari Italiani del Sangue nel 1946, riconosciuta nel 1950 con una legge dello Stato Italiano

Gli scopi dell'associazione fissati dallo Statuto erano e sono: venire incontro alla crescente domanda di sangue, avere donatori pronti e controllati nella tipologia del sangue e nello stato di salute, lottare per eliminare la compravendita del sangue, donare gratuitamente sangue a tutti, senza alcuna discriminazione.

All'AVIS possono aderire gratuitamente sia coloro che donano volontariamente e anonimamente il proprio sangue e sia coloro che, pur non potendo per motivi di inidoneità fare la donazione, collaborano però gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione. L'AVIS è una Associazione di volontari: volontari sono i donatori e volontari sono i suoi dirigenti.

 

Le origini

L'AVIS Comunale di Santa Croce Camerina è stata costituita il 4 Gennaio 1984 ed è oggi un ente privato con finalità pubblica e concorre ai fini del Servizio Sanitario Nazionale in favore della collettività. Fonda la sua attività istituzionale ed associativa sui principi costituzionali della democrazia e della partecipazione sociale e sul volontariato quale elemento centrale e strumento insostituibile di solidarietà umana.

Anche a S. Croce, come in molte altre realtà iblee la prima attività donazionale viene effettuata in maniera pioneristica e prevalentemente con l'utilizzo dell'autoemoteca mobile messa a disposizione dall'avis di Ragusa. Col tempo però, si passò a un più organizzato "calendario delle donazioni" da effettuarsi nei giorni festivi in particolare la Domenica ed in coordinamento con le altre AVIS provinciali.

La prima sede fu quella di via Camerina 23, dopo un breve passaggio in p.zza Vittorio Emanuele, si trasferì in quella che poi diventò la sede storica, in via Camerina 37, dove si riesce anche ad ottenere la qualifica di centro fisso di raccolta e a scrivere le pagine più importanti della storia di questa associazione. Infine, nel luglio del 2007 l'ultimo trasferimento presso la nuova sede di via Settembrini 16, struttura di proprietà della associazione e progettata per venire incontro alle esigenze di quest'ultima.
In questi ultimi anni inoltre l'AVIS di S.Croce ha conosciuto momenti di notevole crescita sotto vari aspetti, arrivando, a ormai 26 anni dalla sua fondazione, a contare oltre 900 iscritti e raccogliere oltre 1100 unità di Sangue e plasma, ad utilizzare moderni sistemi informatici (EMONET), a ottenere la certificazione ISO 9001 sul processo di donazione in maniera sistemica con il SIMT di Ragusa e le altre AVIS ad esso afferenti e ad essere la prima in Sicilia a ottenere la certificazione come Unità di Raccolta Fissa con decreto del 31/08/2010, pubblicato su G.U.R.S. n. 41 parte I del 17/09/2010.